Girardi Group S.r.l.

Tra gli elettrodomestici che più si usano in casa sicuramente c’è la lavatrice. Una per lavare i capi bianchi, una per quelli colorati, una per vestiti scuri e poi lenzuola e asciugamani e chi più ne ha più ne metta. Proprio per questo la manutenzione della lavatrice è fondamentale.

I consigli per la manutenzione della lavatrice

Innanzitutto è importantissimo prendersi cura della lavatrice pulendone l’oblò, i filtri e la vaschetta in cui si versa il detersivo. Non vanno dimenticate poi le guarnizioni del cestello in cui spesso il residuo di acqua si deposita. Basta asciugare con una spugna e il gioco è fatto.

Per una pulizia più profonda invece è possibile effettuare un lavaggio a vuoto inserendo nella vaschetta del detersivo dell’aceto bianco, circa due bicchieri.

Questi sono facili consigli da tenere a mente per allungare la vita della propria lavatrice e garantire la buona resa dei lavaggi dei capi di tutta la famiglia. Tuttavia anche il profumo di pulito gioca un ruolo fondamentale, anche in questo caso ci sono degli accorgimenti facili da attuare!

I trucchi per un bucato profumato

Oltre alla perfetta manutenzione della lavatrice non è da meno la necessità di un bucato profumato e morbido. Dalle federe del cuscino, alla t-shirt preferita, perché non avere un capo dal gradevole profumo oltre che pulito?

Un dettaglio che può fare la differenza è asciugare il cestello della lavatrice con un panno. In questo modo tracce di acqua verranno eliminate e, soprattutto, si eviterà la possibilità di avere umidità. È proprio il ristagno di acqua una delle cause che possono portare cattivo odore. Per questo un altro utile accorgimento è lasciare leggermente aperto l’oblò della lavatrice per favorire il circolo d’aria.

Per un bucato profumatissimo è necessario anche lavare separatamente gli indumenti molto sporchi. Tuo figlio è tornato dalla partita di calcio infangato? La sua divisa merita un lavaggio a parte. Lo stesso vale per i capi tecnici che si usano in palestra e che spesso trattengono l’odore di sudore; anche per loro un lavaggio differenziato.

Tra gli indumenti più difficili da lavare ci sono sicuramente accappatoi e asciugamani. Spesso trattengono l’acqua rimanendo umidi ed emanando cattivo odore, che rimane anche una volta terminato il lavaggio. Il segreto non è abbondare con detersivo o ammorbidente, anzi! Mai gettare gli asciugamani con gli altri panni sporchi, vanno riposti separatamente e lavati subito dopo l’uso, così il cattivo odore sparirà.

Allora, ti senti pronto per la prossima lavatrice? La manutenzione della lavatrice non sarà più un problema! Bucato perfetto assicurato!

Categories: Novita'

Comments are closed.